Menu Chiudi

ASPETTI TECNICO- GESTIONALI:

Le scuole calcio affiliate devono rispettare alcuni criteri imprescindibili e possedere alcuni requisiti:

– Il rapporto numero allievi-istruttore deve essere nelle attività di base non superiore a 1–6 nelle attività di base e 1-9 nelle attività di competizione;
– Disponibilità ed utilizzo di almeno 1 campo di calcio regolamentare dove svolgere alcuni allenamenti e le gare di competizione;
– Le categorie di base devono essere coordinate da almeno 2 tecnici laureati in scienze motorie (nella scelta dei tecnici, in questa fascia d età non riteniamo siano essenziali tecnici di estrazione puramente calcistica);
– Tutti gli allenatori ed istruttori (laureati o non) devono possedere almeno l’abilitazione ad allenatore di base (UEFA B) o di giovani calciatori (UEFA C), oppure essere in possesso dei requisiti per poterlo conseguire al primo corso F.I.G.C. disponibile.
– Diritto di prelazione su un massimo di 6 calciatori per ogni semestre della stagione: Ogni calciatore potrà essere opzionato per un massimo di 12 mesi, trascorso tale periodo sarà facoltà della società accettare per lo stesso calciatore opzioni di durata superiore, il tutto in riferimento alla stagione calcistica in corso.